CHOOSE YOUR LANGUAGE
follow us

Saldatrice per garage e servizio auto

1 feb. 2018
0
saldatore servizio e car garage

I saldatori di servizio per autoveicoli devono essere leggeri, compatti e compatti – spesso lavorano in luoghi inaccessibili. Devono essere resistenti a condizioni ambientali avverse (vernici, grassi, polveri, limature metalliche). I dispositivi stessi devono avere un alloggiamento compatto e resistente agli urti e agli urti. Devono contenere cavi di alimentazione lunghi e cavi di corrente con isolamento di alta qualità, che faciliteranno il lavoro se il dispositivo deve essere spostato frequentemente. Il dispositivo deve inoltre essere facile da usare, garantendo una rapida e semplice modifica dei parametri di saldatura.

Vale la pena notare il tipo e lo spessore del materiale saldato – su questa base è possibile selezionare il dispositivo ottimale per la propria applicazione.

È anche importante avere un impianto elettrico. La protezione da 16A spesso impedisce l’uso di saldatrici di trasformatori meno efficienti dal punto di vista energetico. Per confronto, le saldatrici per trasformatori fino a 160 A richiedono saldatrici con protezione da 20-25 A e saldatrici con inverter da 16 A.

Un parametro molto importante è il ciclo di lavoro della saldatrice. Il 60% del ciclo di saldatura alla massima potenza significa che possiamo saldare la macchina alla massima potenza per 6 minuti, poi dovremmo smettere di lavorare per 4 minuti per evitare il surriscaldamento della macchina.

Vale la pena di notare di quali elementi è dotata la saldatrice, se contiene i fili e le maniglie necessarie per consentire l’uso immediato del dispositivo.

Il reparto Attrezzature di saldatura dell’E. O. O. Paton Institute of Electrical Welding per soddisfare le esigenze delle piccole e grandi officine automobilistiche offre dispositivi che soddisfano idealmente i criteri di cui sopra. I dispositivi di questo tipo includono:

Serie ADI – TIG DC e TIG AC/DC

Serie PSI – MIG/MAG DC

Caratteristiche essenziali dei saldatori a Paton

Una caratteristica importante dei dispositivi PATON è il peso ridotto (ADI-5,7 kg; PSI-10,8 kg), che consente la libera circolazione. Entrambi i dispositivi ADI-200 S DC TIG/MMA e PSI sono dotati di un portacavo da 3 o 4 metri del produttore tedesco Abicor Binzel. Il set comprende cavi di alta qualità da 3 o 4 metri di massa con una capacità di carico di corrente superiore a 300A. Nelle officine automobilistiche il dispositivo più frequentemente utilizzato è una saldatrice semiautomatica, meno spesso una saldatrice TIG e MMA. Gli elementi più frequentemente saldati sono lamiere sottili in acciaio dolce, acciaio a basso tenore di carbonio, acciaio ad alta pressione fino a 4 mm di spessore (pavimenti, lamiere, soglie, scheletro e struttura portante). Il dispositivo ideale per il tipo di componenti saldati è la serie di macchine scossalatrici PSI.

Se vogliamo saldare lamiere sottili di alluminio, zincato, acciaio inox (collettore di aspirazione, car cover – lamiera di alluminio e zincato), dobbiamo utilizzare una saldatrice TIG.

Nel caso di saldatura di elementi in alluminio dobbiamo utilizzare una saldatrice dotata di funzione AC. Le lamiere zincate e gli acciai inossidabili possono essere saldati con una saldatrice TIG dotata di funzione DC.

TIG AC/DC ADI 200 è quindi il dispositivo ideale per combinare le funzioni AC e DC. Grazie ai dispositivi TIG e MIG/MAG di PATON si possono ottenere saldature di alta qualità sia nella saldatura di lamiere ordinarie a basso tenore di carbonio che in acciaio inox e alluminio. Una funzione importante nei dispositivi TIG è l’accensione senza contatto grazie alla funzione HF integrata. L’evento senza contatto è l’accensione iniziale dell’arco senza toccare il pezzo in lavorazione tramite un generatore di alta tensione integrato. Il salto di scintilla tra l’elettrodo di tungsteno e il pezzo inizia il processo di saldatura. La mancanza della funzione HF influisce sulla qualità della saldatura e sui frequenti danni all’elettrodo di tungsteno. Una funzione molto importante quando si saldano parti metalliche sottili è l’impulso integrato. La saldatura TIG a impulsi viene utilizzata per la saldatura di pezzi di spessore inferiore a 1,5 mm, dove impedisce la combustione di materiale sottile. La saldatura TIG con impulso viene utilizzata anche per la saldatura dell’acciaio inossidabile. L’impulso influenza la riduzione della zona colpita dal calore e quindi la mancanza di scolorimento del materiale.

Saldatrici professionali utilizzate in condizioni di lavoro intensive

La saldatrice TIG ADI-200S oltre alla suddetta pulsazione ha molte funzioni utili, i cui valori possono essere comodamente modificati sul display LCD. Una delle funzioni più importanti del dispositivo è: flusso iniziale del gas, corrente di avviamento, tempo di salita della corrente, tempo di caduta della corrente, corrente di riempimento del cratere, flusso finale del gas, regolazione della corrente di saldatura, frequenza di pulsazione della corrente e fattore di riempimento. La possibilità di regolare con precisione ciascuno dei parametri sopra indicati permette di ottenere una saldatura di altissima qualità.

  Con il metodo MIG/MAG saldiamo acciai non legati e a bassa lega principalmente nella protezione antigas CO2 e CO2, Ar+CO2. Gli acciai alto legati sono saldati in argon shielding con 1÷3 % di O2 o 2÷5 % di CO2. Argon, elio o loro miscele sono utilizzati per saldare tutti i metalli, in pratica ad Al, Mg, Ti, Zr e altri metalli e loro leghe. La saldatura MIG/MAG Pulse welding è progettata per facilitare il controllo del processo di saldatura in posizioni spaziali diverse dal fondo, così come la saldatura di metalli non ferrosi e il controllo dello spessore della colata, che è particolarmente importante quando si saldano materiali sottili.

  I dispositivi MIG/MAG di PATON sono dispositivi universali contenenti una saldatrice migratoria, TIG e MMA. Le funzioni aggiuntive TIG e MMA integrate ampliano la gamma di applicazioni. Il supporto MIG/MAG e la possibilità di saldare a filo di polvere (possibilità di cambiare la polarità del migrante) sono le caratteristiche del dispositivo da notare.

 Le suddette saldatrici MIG/MAG, TIG, TIG, MMA sono progettate per l’uso in condizioni di lavoro intensivo in officine e servizi automobilistici. La possibilità di regolazione precisa di ogni parametro del dispositivo inverter, la stabilità dell’arco, le piccole dimensioni che danno la possibilità di utilizzare tali dispositivi in qualsiasi luogo, l’alta affidabilità, sono le caratteristiche che rendono questo tipo di dispositivi sono ricercate dai professionisti dell’industria automobilistica. La precisa regolazione dei parametri di saldatura e l’elevata stabilità dell’arco influenzano l’ottenimento di saldature affidabili e di alta qualità, che è di particolare importanza nell’industria automobilistica.